itenfrdees

AQVA et MATER

AQVA et mater

AQVA et mater

Acqua linfa di Madre Terra

contro ogni forma di abuso

Roma, 13 marzo 2015. L’associazione culturale artePerOGGI in collaborazione con la LUNID - Libera Università dei Diritti Umani, nella persona della Presidente Gioia di Cristofaro Longo presenteranno il convegno inerente il progetto"AQVA et MATER" il giorno 10 aprile 2015 dalle ore 9.30 alle 14.00 presso la Sala delle Bandiere - Ufficio per l’Italia Parlamento Europeo via IV Novembre, 149 a Roma.

 Il giorno 10 aprile 2015, alle ore 18:00, presso la Città dell’Altra Economia a RomaLargo Dino Frisullo, s'inaugura la mostra personale fotografica dal titolo  "AQVA ET MATER, acqua linfa di Madre Terra contro ogni forma di abuso"di Silvia Boccato.

AetM2

AetM2

All’inaugurazione interverranno la madrina d’eccezione Maria Stella Giorlandino, presidente dell’Artemisia Onlus e la testimonial contro la violenza sulle donne con il cortometraggio “Metamorfosi” Miriam Galanti,attrice diplomata al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, vincitrice alla 71esima Mostra del Cinema di Venezia, del riconoscimento “An Acting Talent Beyond “di Grey Goose, premio dei giovani talenti italiani.

A conclusione dell’inaugurazione il catalogo della mostra sarà introdotto da critici d’arte, dai direttori delle Aree Protette, da Professori Universitari della Sapienza di Roma.

Il 22 aprile 2015 alle ore 18 presso la Città dell’Altra Economia, sarà celebrata la giornata mondiale della Terra, ad ingresso gratuito, con la presenza e gli interventi dei direttori Arp Lazio, delle Aree Protette, le autorità dei comuni interessati ed istituzionali, i referenti dell’agricoltura biologica e del commercio equo e solidale.

Testo critico della mostra tratto da “La rinascita di Ofelia “ di Marco Tonelli

“A conferma che la foto non riproduce il reale ma lo inventa di sana pianta, come accade negli scatti di queste apparizioni subacquee.

 Natura, donna, arte, bellezza, mitologia * le fa tutte sue come ha fatto sue queste Ninfe del nostro tempo, testimoniando di come al di là, al di sotto di quel sottile limite che separa aria e profondità subacquea, il mondo anziché rovesciarsi come nel fondo del pozzo o al di là dello specchio di Alice, diventa perfetto e originario, incorrotto e prossimo all’eternità, un’eternità ideale che fluttua e seduce. Identificando una o più Ninfe contemporanee con una sorgente italiana ben precisa (Giardino di Ninfa, Fonti del Clitunno, Sorgenti del Pescara, Sorgente San Giorgio a Liri, Sorgente del Chidro, Sorgente Santa Susanna, Sorgenti della Florida) in queste fotografie l’allusione mitologica prende corpo, si fa presenza reale, si anima secondo gli innumerevoli volteggi delle vesti o i passi di una danza acquatica, mentre le Ninfe ci fissano col loro sguardo ammaliante prendendosi cura del loro mondo, accarezzando filari di alghe, scale di legno semisommerse, ciotoli di fiume, rami sospesi in acqua, come rapite nel loro incanto.”
SourceURL:file://localhost/Users/imac/Desktop/Aqua%20et%20Mater/c.s.AquaetMater-Silvia_Boccato.doc

vernissage: 10 aprile 2015 ore 18.00

orari di apertura: da martedì a Domenica
biglietto:
ingresso libero
artista:
Silvia Boccato
genere: fotografia, personale

Foto SilviaBoccato

Foto SilviaBoccato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Silvia Boccato

Campionessa del mondo e italiana di Fotografia Subacquea, è free-lance specializzata in ambienti acquatici. Professore di Educazione Fisica si dedica in questi ultimi anni alle competizioni agonistiche di fotografia subacquea, dove in breve tempo conquista i vertici mondiali senza perdere di vista la ricerca di innovazione espressiva. Il suo amore per la natura la porta all’Università “La Sapienza” di Roma, al Corso di Laurea in Scienze Naturali. I suoi scatti sono premiati ai più prestigiosi concorsi nazionali ed internazionali tra i quali l’ambito Plongeur d’Or e il Bronze al 35° Festival Mondial de L’Images Sous Marine di Antibes in Francia. Rappresenta la Federazione Italiana FIPSAS ai Campionati del Mondo di Fotografia subacquea Bodrum 2011, dove si aggiudica la medaglia d’oro. E’ chiamata in qualità di giurato in competizioni nazionali ed internazionali .

Il suo personale percorso la portano oggi ad esplorare il campo del fashion e dei ritratti umani nell’elemento liquido dove il segno della natura e la natura degli uomini si fondono in una perfetta osmosi. I suoi reportage di sport e di viaggio sono pubblicati su FareVela, Mediterraneo, Sub, Il Subacqueo. Autrice della mostra “Vince la natura”conoscere per proteggere presso “PARK LIFE – l’Italia che meraviglia” - BIG BLU 2009 e Rassegna Imago Graffiti & Fotoroma.

 

Info:

Associazione Culturale artePerOGGI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , www.arteperoggi.it